Home >>> fight1-news >>> LA SICILIA RISPONDE COMPATTA AI CAMPIONATI REGIONALI E A “EVOLUTION FIGHT”

LA SICILIA RISPONDE COMPATTA AI CAMPIONATI REGIONALI E A “EVOLUTION FIGHT”

Mastromatteo in azioneDA “SAMURAI FIGHTMAG” di febbraio 2017

di Gianmario Girasole

La Sicilia ormai da tempo è una realtà consolidata sotto l’ egida FIGHT1, e anche questo mese di dicembre lo ha dimostrato ampiamente con l’ evento organizzato a Comiso il 4 dicembre, dove fra l’ altro erano presenti anche i due team internazionali di Noel Mericieca e Steave Valente provenienti da Malta e dalla Francia.

Ma l’ evento “clou” di questo mese è stato senza dubbio “Evolution Fight”, che ha avuto luogo domenica 18 e che ha presentato come gustoso aperitivo la prima tappa dei Campionati Regionali Siciliani.

Come detto l’ inizio è fissato per le ore 10,00 e nell’ arco della giornata si snoda senza intoppi l’ attività istituzionale che ha previsto parecchi match di contatto pieno e leggero, ma ciò che colpisce maggiormente è il clima di grande armonia che contraddistingue lo svolgimento delle operazioni, e questo è solo uno degli aspetti positivi che si possono riscontrare da un po’ di tempo a questa parte in questa splendida isola.

EVOLUTION FIGHT, E LE EMOZIONI SI SUSSEGUONO

Si arriva alla serata con il galà “Evolution Fight”, ormai giunto all’ ennesima replica ma che, come il buon vino, man mano che cresce riserva sorprese positive e non manca di catalizzare l’ attenzione del folto pubblico presente, regalando grandi emozioni e spunti tecnici di alta qualità, come d’ altronde la premiata ditta Botindari – Voicu ci ha ben abituati nel corso degli anni.

I match si susseguono con l’ intensità giusta, e anche se si verifica il forfait dell’ incontro che avrebbe visto protagonista Prince Junior, forte fighter già apprezzato nell’ ultima edizione estiva, lo spettacolo rimane tale e regala grandi momenti ai supporter, con risultati anche inattesi come riportiamo sotto.

Vogliamo ricordare la presenza di team provenienti da Pescara, Napoli e ovviamente da tutta la Sicilia, ma anche presenze internazionali garantite dalla Francia e dal Lussemburgo, il tutto grazie alle ottime relazioni che Bruno Botindari ha saputo creare e coltivare nel tempo.

BOTINDARI : “LA MERITOCRAZIA E IL LAVORO DI SQUADRA POSSONO PORTARCI LONTANO”

E’ un Bruno Botindari estremamente soddisfatto quello che incontriamo e che si presta di buon grado a rispondere ad alcune domande, spiegando anche il cosiddetto “fenomeno Sicilia” con poche ma efficaci parole : “Sono il coordinatore di questa regione, ma mi piace dire che siamo una squadra che lavora in un’ unica direzione, e i frutti si stanno vedendo con la crescita dei team della regione iscritti a FIGHT1 che sono arrivati a circa una ventina e la mole di eventi che siamo riusciti ad organizzare, quindi grazie a tutti i Maestri e collaboratori che insieme a me stanno rendendo concreto un sogno. Come in tutte le cose nella vita l’ unione fa la forza!”

“Soddisfatto di questa giornata di sport?”

“Certamente; abbiamo avuto tanti match per i campionati regionali, soprattutto di contatto leggero, ma il tutto si è svolto con la consueta serenità e armonia. Alla sera invece si è svolto il nostro galà, e tutto è andato per il meglio con un’ ottima macchina organizzativa composta da tutto il nostro team e da tanti amici che ormai sentono questo evento un po’ come il loro, e a tal proposito vorrei ringraziare la Presidente del Consiglio Comunale Maria Concetta Iemolo , il Sindaco Corrado Calvo  e l’ Assessore dello Sport Michele Floriddia che hanno garantito anche questa volta la loro gradita presenza.  Sono anche molto soddisfatto per il comportamento dei miei atleti che ho visto molto concentrati e che hanno dimostrato di essere pronti ad affrontare il ring nel migliore dei modi”

“Il 2016 si chiude con un bilancio positivo. Programmi per l’ anno che verrà?”

“Il primo appuntamento importante sarà la Coppa Italia di muay thai FIGHT1 che si svolgerà a Torino nel prossimo gennaio e che spero vedrà la partecipazione di diversi atleti siciliani, mentre più in generale l’ auspicio è quello di fare sempre di più per i nostri ragazzi e per il pubblico siciliano che ha voglia di grandi eventi e di momenti autentici di sport, come quelli che stiamo già cercando di regalare loro”

I RISULTATI DI EVOLUTION FIGHT

Paolo Greco vs Daniele Stefani  vince Greco ai punti

Giulia Cardile vs Sonia Francasi  match pari

Manuela Mania vs Michelle Sampognaro match pari

Luigi Vaccarella vs Alessio Barbaro vince Vaccarella ai punti

Antono Santos Lopes vs Xiang Lin vince Lin per k.o

Natale Alegra vs Gabriele Pafumi vince Alegra ai punti

Giosue Amilicia Vs Luca Guerrieri vince Guerrieri ai punti

Marco Monticelli vs Giancarlo Failla vince Monticelli ai punti

Federico Saca vs Alessandro Novità vince Saca ai punti

Habib Ahmad vs Rosario Di Pietro match pari

Signol Cedric vs Salvatore Cicerone vince Cicerone k.o.t

Antonio Parlati vs Carmelo Santostefano match pari

Leggi dalla fonte (WWW.FIGHT1.IT)